Istruzioni per la felicità!

Benvenuti,

su questo blog trovate il mio corso per la felicità: si tratta di teorie ed esercizi che, se seguiti con passione e attenzione, vi condurranno in sole tre settimane a una gioia infinita.

Il corso è pensato come un cambio di prospettiva che vi permetterà di scovare ciò che si nasconde dietro la vita abitudinaria di tutti i giorni. Ho cercato di essere il più conciso possibile, ben sapendo quanto vale il tempo di ognuno… Ci sarebbe tanto altro da dire da parte mia e tanto altro da chiedere da parte vostra: per questo vi invito a commentare liberamente ogni riga che ho scritto, a esprimere ogni dubbio che vi sentite dentro, e a contattarmi privatamente se lo ritenete necessario (in quel caso vi fornirò una mail personale), anche se sono convinto che proprio esprimendo le proprie emozioni e condividendole con tutti si possa prenderne consapevolezza: la cosa più importante è l’ascolto.

Vi starete chiedendo come sia possibile diventare felici o raggiungere l’illuminazione o riempirsi di gioia infinita in così breve tempo… be’, non solo è possibile, ma probabile – sempre che si segua alla lettera ogni mia parola.

Ciò che conta veramente è il puro desiderio di voler diventare felici qui e ora: il sentiero del sorriso è in salita eppure, appena iniziamo a percorrerlo a piedi nudi, ci sembra di volare!

Buona felicità a tutti   ^___^

E infinitamente grazie   🙂

COMINCIAMO!

___

APPROFONDIMENTI NON NECESSARI:

Perché tre settimane? Mai sentita la teoria dei 21 giorni? Non importa… e poi a me piacciono i numeri, soprattutto il 3 e il 7.

Tre è il numero sacro per eccellenza (Padre, figlio e spirito santo; Brahma, Vishnu, Shiva).

Sette è il numero dell’universo (note musicali, chakra… ma anche gli Dei della felicità buddhisti!).

3 e 7 sono i numero base dell’enneagramma di Gurdjieff: il 3 rappresenta le forze presenti all’inizio di ogni evento (creativa, distruttiva e conservativa; attiva, ricettiva e conciliativa; conservativa, sessuale e sociale) e il 7 governa la successiva evoluzione dell’evento nel mondo fisico.

E si potrebbe andare avanti per anni… ma il concetto è che tre settimane sono sufficienti SOLO se ogni esercizio (quotidiano e non) è stato svolto con precisione e passione: yoga della risata, meditazione, focalizzazione su ciò che ci piace, interpretazione delle coincidenze…

COMINCIAMO!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...